Quotazione oro usato

La quotazione dell’oro usato è un dato in costante aggiornamento, e dipendono dai vari fattori che lo compongono, come ad esempio il peso, la qualità e così via. Ma, in molti, si chiedono quale sia il valore dell’oro usato. Dobbiamo sapere che non esiste una differenza di prezzo tra l’oro nuovo e quello usato, proprio perché il suo punto di riferimento sono le quotazioni che vengono determinate due volte al giorno dalla Borsa di Londra. Oltre a ciò il prezzo dell’oro è molto variabile in base al giorno in cui avviene la compravendita sui mercati, in questi casi si tratta infatti di quotazione oro in tempo reale.

Chiaramente, la quotazione oro usato fa riferimento all’oro puro, ovvero quello a 24 carati, invece l’oro che possiamo trovare nelle varie gioiellerie del mondo, che ha una lavorazione più semplice, è una lega da 14 o 18 carati. Dunque, il valore dell’oro usato è pari al suo valore commerciale, ciò vuol dire che il valore dell’oro quotato in borsa, fa riferimento alla forma pura, e viene misurato in grammi od in “Once Troy”.

Oro Usato: Prezzo e Valutazione Oro Usato Oggi

I gioielli o gli oggetti in oro, che sono presenti in commercio, sono sempre in lega d’oro, perché questo metallo prezioso è troppo tenero per essere lavorato da solo, ma viene legato con altri metalli preziosi. Le quotazioni dell’oro usato, che si trovano sul web insieme al prezzo dell’oro usato, consentono a tutti di poter scoprire in anticipo quale sarà il guadagno che ricaverà con la vendita dei propri gioielli preziosi. Tuttavia se decidete di vendere il vostro oro usato, al miglior prezzo senza incappare in truffe, non dovrete far altro che seguire alcuni consigli.

Prima di tutto, bisogna separare l’oro usato in base alla purezza di questo stesso, questo per poter giungere facilmente alla valutazione dell’oro usato. Per poter eseguire questa operazione, sarà necessario guardare con attenzione all’interno o sul gancio dell’oggetto in oro. Dopo aver separato i vostri oggetti in oro in base alla loro purezza, recatevi sulla pagina online delle quotazioni dell’oro in tempo reale e guardare i prezzi aggiornati di tutte le purezze, in questo modo iniziate a calcolare le quotazioni del vostro oro usato. Ad esempio, se il prezzo attuale dell’oro è di 39.22 dollari per un grammo di oro da 14 carati, con un peso di 12 grammi di oro usato sempre da 14 carati, bisogna moltiplicare il prezzo del grammo d’oro con il numero corrispondente alla purezza dell’oggetto in oro usato, al numero di grammi in oro. In tal modo avremo: 39.22*0.5833*12= $ 274.52.

Valore e prezzo dell’Oro Usato al grammo

La quotazione dell’oro è spesso molto oscillante in base ai vari periodi dell’anno ed in base all’andamento del mercato. E’ sempre bene informarsi sulle attuali quotazioni dell’oro prima di procedere alla vendita o acquisto di oggetti in oro al fine di conoscere sempre con la massima precisione la quotazione ed il prezzo dell’oro usato al grammo. La vendita dell’oro, anche di piccole quantità, non è mai una operazione semplice: è sempre necessario conoscere la valutazione dell’oro usato oggi al fine di sapere il prezzo e la quotazione del singolo grammo di oro aggiornata al giorno attuale, visto che le quotazioni dell’oro al grammo tendono a variare anche di molto in base ai giorni ed all’andamento delle varie borse internazionali dei metalli preziosi.



Come conoscere la quotazione dell’oro usato in tempo reale

Per classificare la purezza di un oggetto in oro vengono utilizzati i carati o il titolo. I carati hanno una scala da 0 a 24 e il numero sta ad indicare le parti di oro su 24 unità totali di metallo prezioso. Il titolo, espresso generalmente in millesimi, ha la stessa funzione ma con scala da 0 a 1000. I dati della quotazione dell’oro usato in tempo reale sono aggiornati ogni giorno seguendo il fixing di Londra, il punto di riferimento del mercato dell’oro mondiale e sempre aggiornato in real-time.

Conoscere la quotazione di un oggetto in oro usato in tempo reale è un’operazione abbastanza semplice. Come prima cosa va conosciuta la reale composizione del proprio oggetto in oro. Negli ultimi anni la sempre maggiore incertezza economica e la crisi finanziaria ha spinto molti investitori a spsotarsi su tipologie di finanziamento diverse rispetto a quelle tradizionali e si sono aperte, per esempio, le strade per l’oro e i diamanti. Questa può essere una soluzione, ma cosa bisogna sapere per investire in oro e diamanti? Si tratta davvero di una strada sicura, oltre che economicamente interessante? L’oro e i diamanti rappresentano due delle categorie più importanti di beni rifugio presenti sul mercato. Per chi ha intenzione di investire in questi beni è fondamentale informarsi e valutare bene le mosse.

L’oro usato, così come l’oro nuovo, ha una quotazione variabile in base al giorno in cui viene venduto e/o acquistato, visto che i mercati internazionali dell’oro sono continuamente in funzione e pertanto il prezzo del metallo prezioso subisce numerose variazioni di prezzo nell’arco di poche ore. Ecco perchè prima di vendere un gioiello in oro è sempre consigliabile cercare online la quotazione esatta dell’oro usato.

Quotazione Oro Usato: come dare un valore ai propri oggetti d’oro usato

Se si desidera dare valore al proprio oro usato, è bene conoscere in base a quali variabili calcolare il prezzo del prezioso metallo. Oroediamanti.it è il sito di riferimento per l’oro ed i diamanti. Nel sito sono presenti consigli e suggerimenti per la quotazione dell’oro e degli oggetti con diamanti. Di seguito vedremo cosa tenere in considerazione.

Il valore dell’oro è una variabile in continua fluttuazione. Il suo prezzo cambia in tempo reale in base alla compravendita dei mercati internazionali, ovvero le borse. E’ estremamente volubile, pertanto è opportuno tenere sotto controllo il prezzo attuale ed eventualmente le previsioni di mercato, così da trovare il momento ideale per venderlo. Dunque, per determinare il valore di un oggetto in oro è da tenere a mente questo aspetto: il valore pagato per grammo cambia quotidianamente, due volte al giorno. Solitamente i negozi di compro oro espongono sui cartelloni il prezzo attuale ed esistono moltissimi siti web che aggiornano costantemente il valore, basandosi sulle quotazioni della borsa di Londra, punto di riferimento mondiale. Attenzione: spesso i commercianti esprimono il prezzo al grammo (o all’oncia) basandosi sul valore dell’oro a 24 carati. Salvo non si posseggano dei lingotti è difficile possedere oro a 24 carati o oro 999. Di seguito vediamo come determinare la purezza dell’oro.

Purezza dell’oro usato

La purezza dell’oro può essere misurata con due differenti unità di misura, il carato che va da 0 a 24 e la finezza, da 0 a 1000. L’oro commerciale, quello con cui sono prodotti gioielli, collane e anelli non è mai oro puro, ma una lega di oro ed altri metalli. Questo perchè l’oro puro è troppo tenero per essere impiegato nella realizzazione di preziosi. Così viene fuso l’oro puro insieme a metalli che ne aumentano le caratteristiche meccaniche, per esempio nichel, rame, zinco e via discorrendo. Solitamente solo i lingotti e qualche rara moneta vengono prodotti in oro a 24 carati, ossia la forma più pura esistente, mentre i gioielli sono normalmente composti da oro in quantità comprese tra i 12 e i 18 carati. Le capsule odontoiatriche sono invece fatte con oro ad 8 carati.
L’oro rosso è una lega di oro e rame ed oro e solitamente vanta una purezza pari a 10 o 12 carati. Veniva usato molto in passato, mentre oggi è in disuso. Per determinare il valore dei propri oggetti in oro usato, occorrerà ricercare sugli stessi il timbro, un rettangolino nel quale è incisa la purezza del metallo in carati oppure in finezza. Solitamente questo simbolo viene inciso in punti non facilmente visibili mentre si indossa il gioiello, ad esempio sul gancetto, per ragioni puramente estetiche. Viene spesso affiancato da un altra incisione, quella con delle lettere che identifica il produttore. L’oro a disposizione andrà diviso in base alla purezza; mischiare metalli con differenti percentuali di lega non permetterebbe di dare il valore al proprio oro in maniera accurata.

Pesare l’oro usato

Per dare valore all’oro usato è fondamentale pesarlo con uno strumento il più accurato possibile. Una tradizionale bilancia da cucina non è efficace se pesa solamente i grammi. Come minimo occorre un bilancino da tartufi, che si può reperire tranquillamente nei negozi di elettronica. Occorre una bilancia con una risoluzione minima da un decimo di grammo, meglio ancora se da un centesimo di grammo. Così facendo si avrà la consapevolezza della quantità di oro a disposizione, con un’ottima approssimazione. Fare i conti per scoprire a quanto ammonta il valore del proprio oro usato, una volta suddiviso in parti di egual purezza e pesato con cura, è piuttosto semplice. Su internet si può facilmente reperire la quotazione aggiornata dell’oro valida per le diverse gradazioni di purezza. E’ sufficiente moltiplicare il numero dei grammi a disposizione per la quotazione in tempo reale e si avrà il prezzo, valido in quel preciso istante. Poche ore dopo, potrebbe già variare di alcuni euro, data l’altalenante sinuosità con cui fluttua il valore del prezioso metallo nel mercato. Se anelli o collane sono intarsiate di pietre preziose, per calcolare il valore dell’oro è necessario rimuoverle con cura. I diamanti hanno prezzi molto differenti rispetto al metallo e non può essere calcolato precisamente il costo dell’oro senza conoscere realmente il suo peso.

Leggi anche:

Sterlina oro: valutazione, acquisto, valore, quotazione
Originariamente la Sterlina oro era chiamata “Sovrana d’oro”, e fu fornita dall’Inghilterra, più pre...
Prezzo oro usato
Se avete deciso di vendere il vostro oro usato, ma non conoscete il prezzo, potrete fare una stima d...
Prezzo oro usato
Attualmente il prezzo dell’oro usato è un argomento di attualità, dato che nei periodi di crisi econ...
Negozi di compro oro a Verona: come mai questo business è esploso?
I negozi compro oro a Verona sono oramai una realtà consolidata, in questa città veneta così come in...
Chiusura in negativo per la quotazione dell'oro
Chiusura in negativo per la quotazione dell'oro, che nella scorsa sessione di contrattazione ha regi...
Oro: quotazioni giunte a 1.330 dollari: scoppia il caso Deutsche Bank
Le quotazioni dell’oro sono risalite fin quasi alla soglia dei 1.330 dollari l’oncia, dopo la pubbli...
Prezzo dell’oro: quotazione alle stelle. Durerà a lungo?
La quotazione dell’oro è tornata a salire grazie alle decisioni prese dalla Fed sui tassi di interes...
Valore dell'oro: come sapere quanto vale l'oro
Il valore del proprio oro usato risulta essere un dato che, per molte persone, risulta essere abbast...